giovedì 4 marzo 2010

Il volume "Cronache da Mondi Incantati" presentato a Roma.


Una serata in Libreria, quella di sabato scorso, 27 febbraio, piacevole e divertente, oltre a un’occasione di sedersi al cospetto di una platea presumibilmente composta di appassionati del genere fantastico. Precisamente, presso la Rinascita in zona Ostiense, a Roma.
Eravamo cinque autori, oltre a due giurati (Massimo Mongai e Andrea Angiolino, autori rispettivamente dei racconti Lo sgobbo alla banca d’Italia della Batteria degli Idraulici Trasteverini e Un venerdì memorabile), a presenziare a questo evento di presentazione dell’antologia “Cronache da Mondi Incantati”, che contiene i testi vincitori dell’edizione 2009 dei Trofei Ri.L.L. e SFIDA: in ordine di posto sul “palco”, Massimiliano Malerba (Le stelle d’Inverno), Paola Urbani (Cielo Stellato), Francesca Garello (Sistema Bibliografico Planetario), Enrico D’Addario (Jebediah Jonze) e il sottoscritto per Il Caso Estremo Ana Caldeira. Ovvero, quasi tutti gli autori di Roma partecipanti all’antologia. Ognuno di noi ha avuto modo di spiegare la genesi del proprio racconto, e in particolare le modalità di gestione, da parte dei vincitori dello SFIDA, dei vincoli narrativi imposti dal bando come requisito per la partecipazione alla gara (per maggiori informazioni sui quali rimando qui).
Dulcis in fundo Valeria De Caterini, autrice dell’illustrazione di copertina del volume.
Serata magistralmente condotta come di consueto dall’immancabile Alberto Panicucci, uno dei fondatori dell’associazione Riflessi di Luce Lunare (Ri.L.L.), che ha gentilmente rammentato come il mio racconto abbia anche ottenuto il Premio Speciale Lucca Comics and Games per il 2009.
Informazioni dettagliate sull’antologia sono disponibili qui.
Con l’occasione sono molto felice di poter rinnovare pubblicamente i miei ringraziamenti a Roberto Arduini, giornalista fra i massimi esperti del genere fantastico in Italia, attualmente in forza al quotidiano “L’Unità” e presente all’evento, per le parole spese , fra gli altri, per il mio racconto, nel suo articolo visualizzabile seguendo questo link, dal quale è anche possibile accedere direttamente alla versione online de Il Caso Estremo Ana Caldeira.
A tutti rammento che qui è disponibile il Bando del XVI Trofeo RiLL.
In bocca al lupo a tutti i partecipanti!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao, Francesco!
Bellissimo racconto il tuo "Caso Estremo": delicato ed emozionante.
Complimenti!
Angela Di Bartolo

Francesco Troccoli ha detto...

Grazie Angela, sei molto gentile, e complimenti a te per "Ponti", sia per la bellissima storia che per la credibilità del linguaggio dell'antica Roma.
A presto!

Anonimo ha detto...

Grazie a te, Francesco!
Aspetto altre belle storie!
Ciao
Angela