giovedì 5 novembre 2009

Premiazione SFIDA 2009 del RiLL, Lucca Comics.

Al tardo pomeriggio di una "giornata tipo" della manifestazione Lucca Comics and Games (leggi: marea umana che pervade ogni pertugio della città con sommo gaudio dei residenti), ovvero un 31 ottobre 2009 insolitamente assolato, si è svolta la cerimonia di assegnazione del XV Trofeo RiLL, e insieme, la presentazione del volume Cronache da Mondi Incantati , come di consueto arricchito dal marchio distintivo della copertina di Valeria De Caterini.
Questa la sequenza dei (cinque, quest'anno) racconti vincitori:
1°) Accadde nelle umide foreste di madre Africa, di Luca Barbieri (Arenzano, Genova)
2°) Il libro dei profeti, di Stefano Andrea Noventa (Padova)
3°) Ponti, di Angela Di Bartolo (Bologna)
4°) Le stelle di inverno, di Massimiliano Malerba (Roma)
5°) I tempi cambiano, nonna!, di Elena Di Fazio (Roma) e Giulia Abbate (Milano)

Dulcis in fundo, la proclamazione dei vincitori della SFIDA, ovvero il concorso parallelo, riservato ai soli finalisti delle passate edizioni del trofeo RiLL, e vincolato dalla necessità di utilizzare specifici elementi narrativi imposti dagli organizzatori. Più precisamente si trattava di un personaggio (un bibliotecario), un luogo (la zona morta), una cosa (una nota musicale), una frase (tratta dal racconto “Spedizione di soccorso”, di A. C. Clarke) e una parola (“CE193SG”). Il vincolo consisteva nell’utilizzare e far comparire nel testo almeno tre di questi cinque elementi. Vi invito a riflettere sulla possibile genesi del quinto elemento narrativo.

I sei racconti vincitori di quest’anno sono stati dunque:
Mancanza di spazio, di Matteo Carriero (Nardò, Lecce)
Haceldama, di Alberto Cola (Tolentino, Macerata)
Jebediah Jonze, di Enrico Di Addario (Roma)
Sistema Bibliografico Planetario, di Francesca Garello (Roma)
Il caso estremo Ana Caldeira, di Francesco Troccoli (Roma)
Cielo stellato, di Paola Urbani ed Emanuele Viola (Roma)

Ma non è tutto…
Dallo scorso anno infatti Lucca Comics and Games assegna fra i vincitori un premio speciale, che si può considerare del “vincitore assoluto” della SFIDA RiLL. Quest’anno questo premio è andato a finire dalle mani del Presidente di Lucca Comics, Francesco Caredio, a quelle di chi Vi scrive.

Sono lieto in particolare della motivazione addotta: “un lavoro scritto e sviluppato con mano sicura fra i piani narrativi in cui è articolato. Una storia avvincente, con personaggi ben caratterizzati e un’atmosfera fantastica insieme molto “umana” e “letteraria”. Quando scrivi e ti dicono una cosa simile, ascolti e gioisci.


E non è ancora tutto…
Quest’anno la cosa più bella è stata avere Leonardo, Barbara (che ha sfiorato la lussazione al polso per le riprese) e Luca (fotografo personale) seduti in prima fila, e Alessandro che, dopo la promozione sul campo a fotografo ufficiale RiLL, ha immortalato con perizia tutti i dettagli dell’evento (le foto di tutti i premiati: qui). Grazie alla piccola telecamera di Luigina, della quale si è sentita la mancanza (solo fisica), abbiamo fatto il resto. E’ tutto disponibile qua intorno.
Ancora grazie ad Alberto, Edoardo, Francesco e Valeria del RiLL, e grazie a tutti i presenti. Ci vediamo l’anno venturo? Mah, intanto prenotiamo l’albergo subito. Questa volta ha portato un gran bene.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Grande Francesco, te lo sei meritato! :)

Alex

Lulu ha detto...

Bello come il sole, brillante e intelligente... Il tuo sogno non è diventare scrittore: lo sei già, e uno dei migliori.
Un abbraccio da una delle tue più fedeli fan!

Francesco Troccoli ha detto...

Troppo amici! :)))